Cuba


Anche se non è più il paradiso di un tempo, pre-visita del Pontefice polacco, Cuba riserva grandissime soddisfazioni a chi si sa muovere bene. La politica restrittiva e 'moralizzatrice' che Fidel ha cominciato a fare dopo la visita del polacco, riguarda soprattutto la capitale e alcuni posti strettamente turistici della costa habana, tipo Varadero.
Nelle zone dell'interno, invece, come vedremo funziona tutto come nella Cuba dei bei tempi, cioé magliettina in dono e.... zac ! :-)



Ecco comunque una sintesi delle mie due ultime vacanzine, che sono state molto soddisfacenti alla fine.


- La Habana:
La prima volta, arrivato nella capitale, ho soggiornato un giorno in un grosso hotel della città vecchia e mi sono messo subito alla ricerca di una sistemazione in una casa privata (casa particular), come mi avevano consigliato dei veterani di viaggi a Cuba.







Ho trovato quasi subito una bella stanza pulita che costava meno dell'albergo e mi sono sistemato lì. Il consiglio della casa privata a La Habana è anche dettato da ragioni di tipo pratico: come ho imparato a mie spese la prima notte, non tutti gli alberghi de La Habana consentono di portarsi la ragazza in camera o ti chiedono di pagare un sovrapprezzo (per inciso, non è la fine del mondo, perché di solito sanno loro dove andare, ma è sicuramente una bella scocciatura). L'altro consiglio è quello di noleggiare una macchina. Pochi a Cuba hanno una macchina e il mezzo di spostamento più utilizzato dalle Gnocche è l'autostop.




Girate un pò di giorno in macchina e date uno strappo alle lavoratrici più bone che chiedono un passaggio, avrete delle soddisfazioni pari alla loro sorpresa di venire scarrozzate in macchina da un italiano. Questo però di giorno, di sera meglio andare direttamente in disco a fare quattro salti e farsi assalire dalle Gnocche.


A La Habana la seconda volta sono andato subito in una casa particular in zona Rampa (23ma strada), una zona molto interessante come movimento. Si trovano Gnocche sia pro che non (per quanto sia labile la distinzione a Cuba), sia di giorno che di notte. E' molto comodo per la vita notturna, in quanto in quell'area ci sono 4/5 night club piccolini che magari passando in macchina non vedreste. Nei night club in questa zona trovate di solito almeno una ventina di Gnocche, in gran parte pro, con le quali si possono contrattare cifre 'umane', diciamo dai 50 ai 100 in funzione della durata (paio d'ore o tutta le notte).


E' vero che purtroppo la polizia sta rovinando tutto, mi è capitato di vedere poliziotti importunare ragazze solo perchè avevano degli short troppo corti (e non si trattava certo di pro).



Capitolo locali / discoteche:
A Cuba i locali alla moda cambiano ogni 2/3 mesi, per cui non vale la pena di soffermarsi troppo su questo, rischiate di trovare indicazioni datate. Io, l'ultima volta, seguendo il consiglio di amici, ho visitato due disco, nel poco tempo libero lasciatomi dalla fornicazione:
1) Castello del Morro: è una discoteca abbastanza grande che si trova verso la fine del Malecon, in direzione Quinta Avenida. Concentrazione di Gnocche letteralmente assurda, sono stato praticamente assalito e ho dovuto mandare via un paio di Gnocche che in Italia nemmeno ci sogneremmo.

2) Macumba: questo è un locale che sta un pò fuori, passato di un bel pezzo la Quinta Avenida, anche qui con una concentrazione parossistica di Gnocche galattiche.

Non andate invece alle discoteche dei grandi alberghi. Ci vanno soprattutto pro in cerca del turista da spennare ed in più le Gnocche non sono affatto belle e giovani come nelle altre disco.

Con le pro che si trovano nei locali, come si diceva, i prezzi si sono piuttosto gonfiati negli ultimi anni. Si va dai 40/50 $ per un paio d'ore ai 100 $ per tutta la notte con le top Gnocche. Con le Gnocche di strada si può ancora rimediare a 25/30 $. Una discreta rottura come dicevo è trovare il posto dove andare a pinciare. Anche nelle case particular in teoria vengono richiesti alla ragazza i documenti, cosa ovviamente non molto gradita, ma è anche vero che in giro si trovano stanze appositamente adibite allo scopo: qui la rottura, se vogliamo, è trovare la stanza libera !



ALTRI POSTI:


Camaguey:
Ho girato Cuba in lungo ed in largo, pertanto posso affermare che Camaguey è la perfetta commistione tra Gnocca, vivibilità e relax.
Innanzi tutto, il principale vantaggio che ho trovato è che nelle case particular non ci sono problemi a far entrare Gnocche senza registrazione, basta chiedere e contrattare a priori con l'affittuaria.
Inoltre la città è abbastanza moderna ed offre servizi sopra la media rispetto alle altre città della Cuba del sud-ovest. Da non trascurare anche il fatto che la polizia è molto meno rigida rispetto ad altre città come Holguin, Santiago o L'Avana, dove si vive sempre con il timore che la Gnocca che ti cammina a fianco venga fermata o addirittura arrestata.
Camaguey si raggiunge facilmente sia da l'havana con volo interno "La Cubana" (costo 60 Dollari a tratta) prenotabile dall'Italia, sia da Holguin, 250 km circa, affittando una macchina (consigliato, l'auto in
loco è importante) o con volo interno.
Per quanto riguarda le case particular, consiglio, specie se avete l'auto, la zona di Porto Principe, zona residenziale dove alloggerete in lussuose villette con giardino a soli 15 pesos al giorno (si tratta di 11 neurini....!)
Ma passiamo al capitolo Gnocca. Nel corso del giorno è preferibile abbordare Gnocca lungo le vie del centro: basterà sedersi ad un tavolo di un cafè (consiglio il "Bodegon" o altri bar con tavoli all'aperto) e
attirare discretamente l'attenzione della Gnocca.

In breve tempo sarete attorniati da giovani Gnocchette con le quali non avrete difficoltà a trascorrere qualche ora lieta: di solito ci si accorda per 20 pesos convertibles (circa 15 neuri).

La notte consiglio il COPACABANA, discoteca al chiuso ma con buon numero di figa o il classico "Colonial", anche se ultimamente ha perso un po' del suo fascino. Qui non avrete difficoltà, dopo aver visto un simpatico spettacolino di danza e musica, a trovarvi al tavolo con tre o quattro super fighe. Anche qui, contatto immediato, quota fissa 20 Pesos per la nottata. Per i canali non ci sono problemi, hanno tutte la parabola....
Se dopo la discoteca non avete beccato ancora nulla (ci vuole molto impegno però...), la festa si trasferisce al DINO PIZZA, locale aperto 24h e dove la Gnocca che non ha rimorchiato si riversa per sferrarvi l'ultimo attacco. Non cedete a richieste elevate.... per loro 20 pesos sono 2 stipendi, ricordatevelo sempre.

DIFFIDATE da tutti gli scrocconi che vedendo lo "juma" (così viene definito il turista) vi avvicineranno per proporvi amiche o altri generi di servizi; vi scroccheranno soltanto consumazioni, provvigioni nei ristoranti dove vi accompagneranno e di solito non vi faranno conoscere nessuno.
Per mangiare non ci sono molti problemi. Consiglio i locali dove si
paga con moneta cubana, con 4-7 pesos si fa una buona cena, bevande escluse.


Cienfuegos:
A Cienfuegos sono stato due estati fa (Giugno / Luglio 2004) per la prima volta, e la situazione era un pò critica per via dei raid moralizzatrici della pula, è il posto dove ho avvertito più tensione per la polizia, nel complesso. Comunque, non lo sconsiglio certo, anche le pressioni della polizia vanno e vengono e può darsi che ora sia tornato tutto alla normalità.
I posti da visitare secondo me sono:
1) El Rapido: il posto non è nulla di speciale, solamente era il più brulicante di Gnocche, soprattutto dopo le sette di sera. Ho perso l'indirizzo, ma niente paura, ogni tassista lo conosce.
2) Benny More: è una disco in centro, vicino alla piazza principale. Ci sono un pò di turisti in più, ma generalmente è un ottimo posto per beccare.
Le Gnocche sono da paura e assolutamente non esose (diciamo che per 50 si si accorda per tutta la notte). In albergo (sono stato al Cubanacan) ho dato la mancia al portiere e la ragazza è tranquillamente entrata. Nella stessa città, che è piuttosto piccolina, vi potrà capitare che se alloggi in case private, alle volte ti diranno che non è possibile portare più di una ragazza per tutta la tua permanenza, a volte che non è possibile più di una ragazza per volta e sempre e comunque alla ragazza verranno chiesti i documenti. Non tutte sono disposte, ma ma tranquillamente si trovano molte stanza adibite allo scopo. Ovvio non è il massimo, a me è capitato di fare anticamera nell'attesa che la "coppia" precedente terminasse.


Pinar del Rio:
Pinar del Rio è la capitale mondiale dei sigari, varrebbe la pena andarci per i sigari, figuriamoci per la topa. Si trova a un 120 Km a ovest da La Habana, paio d'ore di macchina. Noleggiate una macchina e caricate baracca e burattini in direzione di questo paradiso terrestre, una volta che avete visto La Habana. Ah, importante, non fate la cazzata di non contrattare adeguatamente la tariffa dal noleggiatore: a Cuba tutto si contratta, anche l'autonoleggio. Altra cosa importante, contrattate un fisso, non una tariffa chilometri inclusi, perchè alla fine vi troverete sempre a macinare più chilometri di quanto non credevate.
A Pinar ho soggiornato in una casa particular in pieno centro e sono stati quattro giorni stupendi. Qui a Pinar ho visto le più belle ragazze di Cuba ed è stato un continuo via vai verso la mia cameretta. Ad un certo punto ho dovuto addirittura negarmi, il che lascia capire tutto. NON ho contattato pro a Pinar, non ce n'è stato bisogno come avrete potuto capire.


Holguin:
E' una città dell'interno di circa 200.000 abitanti che mi era stata consigliata per vedere la Cuba 'vera' e trovare della Gnocca ancora ben disposta verso le regole dell'ospedale ante visita del polacco.
Ci si arriva anche in aereo, ma in macchina è secondo me molto più interessante, così sì che vedete la Cuba vera.







A Holguin non ci sono assolutamente strutture turistiche e bisogna chiedere a qualcuno se conosce chi affitta camere a turisti.

Una volta trovata la sistemazione, non ho dovuto nemmeno sforzarmi di andare in giro a beccare, c'era sempre qualche Gnocca sotto casa che bramava di conoscere l'italiano !

A Holguin le pro bazzicavano soprattutto il parco cittadino, ma ho sempre preferito evitare. Prezzi modestissimi, comunque, si arrivava pure ai 10 testoni. Comunque, come detto, non ho nemmeno avuto necessità di provare, in quanto ero perennemente 'fidanzato' a Holguin.




Ah, non dimenticate di andare a vedere le spiagge di Guardalavaca vicino ad Holguin, anche là si trova un pò d'azione.


Varadero:
Bel mare, ma occhio che forse è la località più turistica di tutta Cuba, con un turismo orientato a famiglie coi pargoli ed intere zone chiuse ai locali. Gli hotel generalmente non faranno entrare le ragazze ma comunque anche qui, sapendo gli indirizzi giusti, si possono trovare soddisfazioni.
La cosa da fare è evitate tassativamente i bar da turisti, tipo Internacional e La Rumba. Andate invece in località Santa Marta in un posto chiamato Artistica. Le birre costano un dollaro e le Gnocche sono notevoli. Contrattate quello che c'è da contrattare e non preoccupatevi, che la casa particular per andare a pinciare la conoscono le Gnocche, con dieci dollari il problemino è risolto.



Santiago de Cuba:
Ex capitale cubana, città fortemente influenzata dai passati regimi filo-americani che l'hanno resa famosa e dove i marines hanno per decenni messo il loro biscottino "stars and stripes". Molto bello il centro dove si trova, come da tradizione, la casa della trova, luogo di musica, danza e incontri dove le fanciulle vi aggrediranno alla "ringhio" Gattuso... consumazione eonomica e poi via di corsa mano nella mano alle case particular a 50 km/h all inclusive.
Se poi non siete soddisfatti potete andare al Melìa Hotel: qui c'è una discoteca al secondo piano dove verrete anche qui letteralmente sbranati dalle leonesse del posto...rate incluso dimora come sopra...

Infine suggerisco di guardasi ben attorno (la flora cresce rigogliosa vicino agli alberghi dei turisti) e di stare molto attenti alla distanza dal centro delle casas particular: non allontanarsi troppo dalle luci della città é sempre conveniente...




ALTRE RISORSE:
Non mancate di leggere i reports su Cuba presenti nella International Sex Guide:

http://internationalsexguide.info/forum/forumdisplay.php?f=148



CASAS PARTICULARES:
Un paio di indirizzi web utili qui sono:

http://users.pandora.be/casaparticular/
http://www.geocities.com/cubanexchange/index.html

Un mio amico, appena tornato dall'isla del amor, mi ha detto di essersi trovato bene assai in questa casa particular: proprietario gentile (Jorge), mangiato bene senza spendere quasi nulla,
zero problemi per le chicas in camera la notte ed alla fine pure lo sconto perchè ci è rimasto ben tre settimane :-)
Ecco il link:
http://cubalowcost.altervista.org